Isidoro Bruzzese, un cavallo da corsa

Lun, 22/07/2019 - 15:40

Maggio 1955 Calabria, Grotteria, in un’afosa giornata la natura si scatena regalando al neonato Bruzzese Isidoro le sue qualità migliori.
5 maggio 2019 ore 10:00 Lombardia, Corno, lungolago, sotto un cielo piceo la natura si scatena sciorinando raffiche di vento da 100 km orari rendendo il canale non  navigabile e obbligando gli organizzatori del 40° campionato italiano ASPMI di corsa su strada a ridurre il percorso della competizione da 10 km a 8 km.
È in questo ameno contesto che l'atleta calabrese stabilisce il record personale classificandosi  settimo nella graduatoria generale e 1°nella propria categoria con una media di 3,54 m/s.
Fungo da semplice accompagnatore poiché infortunato ma sono felice di poterlo osservare trepidante come un cavallo da corsa avvicinarsi al nastro di partenza mimetizzato tra 120 atleti professionisti.
Guarda a terra Isidoro, fiuta l'aria, muove le dita studiando sconosciuti avversari in sconosciuti percorsi.
A 25 metri da lui lateralmente al tragitto mi sembra di potergli leggere i pensieri, rivedere chiaramente le fiumare, le campagne, le salite, le discese, le cadute, gli animali e gli alberi che per 15 anni gli sono stati compagni fedeli quando, grondante di sudore e incurante del freddo, del caldo, del sole più abbacinante o del buio più fitto, in solitaria macinava passo dopo passo distanze chilometriche assaporando come solo lui sa fare il piacere di sentirsi vivo, semplicemente, senza edulcoranti.
Mentre mi perdo nei suoi genuini pensieri contagiosi faccio appena in tempo a vederlo tagliare silenzioso con umiltà ed eleganza, il traguardo.
Questo risultato, figlio innegabile di continua fatica, prezioso intarsio del suo nobile animo mi avvicina ancora di più a lui, rinnova l'incondizionata stima e costituisce occasione di ringraziamento per le emozioni che da anni mi regala, quando, confessandomi i segreti della sua esperienza mi accompagna allo stremo delle forze lungo il traguardo della vita.

Un amico

Rubrica: 

Notizie correlate